“Tourist Telling” è il termine coniato da Stefano Di Polito, regista, scrittore e comunicatore, per indicare un metodo per la creazione di destinazioni turistiche a partire da luoghi che, in sè,  non rappresentano mete turistiche riconosciute, ma che possono diventarlo a partire da un lavoro intelligente di narrazione e di recupero della memoria.

Il metodo tourist telling, basato su un uso originale dello storytelling, è stato pubblicato in una serie di articoli sul magazine della Treccani;

Da questo lavoro è nato un film (Lunapark Mirafiori) e sono nate più di quaranta destinazioni turistiche, sparse su tutto il territorio nazionale,  animate da una comunità  di operatori turistici e semplici appassionati.

Grazie alla rete delle “tellingstones”, è oggi possibile rendere più efficace la comunicazione e più diretta la scoperta dei luoghi su cui si è intervenuti con il lavoro di narrazione e di creazione di contenuti.